martedì 26 agosto 2014

ORA







Era bello
danzare con te,
all’onda del ritmo
dei tempi felici,
misura del cuore
fugace
ed eterno,
istante fremente,
farfalla infinita.
Ora,
tempesta ci avvolge ,
dal fondo sommerge
il nostro
veleno,
il turbine d’odio
rigonfia le vele
 e mi distrugge ,
l’acciaio pungente
sprofonda nell' anima
distratta
di te.
Chi mi salverà
da questa lenta  
agonia
di vivere,
dal tuo
disamore ?