venerdì 25 marzo 2016

domenica 20 marzo 2016

Viaggio





Viaggio,

e aspettare

arrivi,

partenze,

valigie

che si perdono,

perdòno ai binari

dimenticati,

e silenzio,

nella banchina

del Tempo.

Disillusa

pretendo un Segno,

Coincidenze

della vita,

stanchi

volti

nella Notte,

che mi chiedono

a che ora

si parte,

e quando ,

dove

si va

a casa.

Non lo so,

e freddo è il caffè,

la mia Attesa

è infinita.